Cambia la normativa della regione Emilia Romagna sui servizi educativi alla prima infanzia. A luglio di quest’anno legge e direttiva attuativa sono state rinnovate nel segno della qualità, della sostenibilità e della semplificazione. Un passo avanti raggiunto con un percorso molto partecipativo, a cui Società Dolce ha contribuito, sia nei tavoli del coordinamento pedagogico provinciale, che al tavolo tecnico regionale istituito per la stesura della proposta di revisione della norma. Tra le novità più importanti è da segnalare la riduzione dei metri quadri a bambino che consentirà di ampliare l’offerta senza dover costruire nuove strutture per i nidi d’infanzia.

Condividi
Stampa questo articolo Stampa questo articolo dillo ad un amico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*