Società Dolce da alcuni anni è impegnata a dotarsi di strumenti istituzionali per affermare e confermare ai propri stakeholder la propria volontà di essere soggetto attivo nella promozione di valori fondamentali e irrinunciabili, quali quelli dell’etica e della legalità.
A dicembre 2014 Società Dolce ha presentato istanza di Rating alla Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ottenendo a marzo scorso il Rating di Legalità con ilpunteggio massimo di tre stellette, di cui 1 per i requisiti di base e 2 per i requisiti premiali.Il Rating di Legalità, istituito ai sensi del D.L. 24 gennaio 2012 n. 1, convertito dalla L. 24 marzo 2012, n. 27 (c.d. decreto “Cresci Italia”), è un sistema di premialità per le società che si allineano ai più elevati standard etico-sociali. Di fatto è il mezzo con cui si attribuisce un punteggio ad aziende che fatturino più di due milioni di euro, con specifici requisiti, tra cui nessun precedente penale per illecito amministrativo, reati tributari, o di stampo mafioso, né condanne per illeciti Antitrust, o verso i consumatori, tracciabilità dei pagamenti, ma anche rispetto delle norme sulla tutela e la salute sul lavoro e l’adozione di forme di corporate social responsability. A questi requisiti conseguono benefici concreti: condizioni più favorevoli per l’accesso al credito e ai finanziamenti, agevolazioni nell’accesso ai bandi di gara pubblici e privati, fondi per le imprese operanti in regime di accreditamento istituzionale, oltre ad un’importante novità nell’assegnazione dei finanziamenti pubblici, dove devono essere previsti un punteggio aggiuntivo negli appalti e una quota di riserva.L’elenco della aziende italiane che hanno ottenuto il Rating di Legalità è consultabile al link http://www.agcm.it/rating-di-legalita/elenco.html, sul sito dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (http://www.agcm.it/)

Condividi
Stampa questo articolo Stampa questo articolo dillo ad un amico

Non sono permessi commenti.