Lo scorso ottobre Società Dolce è intervenuta al convegno Destination Europe: How to Cope with the Migrant Crisis tenuto a Milano, presentando la propria decennale esperienza sul tema. Società Dolce si è occupata di servizi di accoglienza migranti fin dai primi anni ’90 con progetti via via più articolati, in collaborazione con i comuni e le prefetture dei territori in cui opera. La scelta della Cooperativa è stata quella di circoscrivere il proprio ambito di intervento e di mettere a sistema tutte le proprie competenze, professionalità e risorse per qualificare la propria risposta a favore di persone con bisogni complessi e vulnerabilità specifiche come ad esempio donne, bambini soli e persone con situazioni sanitarie complesse. Attualmente Società Dolce è impegnata a Bologna e provincia nella gestione di tre progetti di accoglienza per richiedenti asilo (Centri di Accoglienza Straordinaria – CAS) e in HUB per richiedenti asilo adulti e minori, a livello comunale e regionale. L’intervento di Milano ha portato una focalizzazione su Casa Mila, il Progetto Gold e l’esperienza al nido d’infanzia della Croce Rossa Italiana a Milano come esempi particolarmente significativi delle nostre proposte di accoglienza, caratterizzati dalla forza del far insieme, e dell’integrazione tra servizi infanzia e prevenzione/trattamento delle fragilità sociali delle famiglie.

Condividi
Stampa questo articolo Stampa questo articolo dillo ad un amico

Non sono permessi commenti.